Eventi

Gemellaggio col Club di Fano in occasione del Meeting dedicato ai “pescatori riminesi”

Le città di fondazione romana: Rimini (268 A.C.) e Fano (207 A.C.), situate agli estremi del tratto adriatico della Strada Consolare Flaminia (220 A.C.), successivamente riunite per ben 107 anni sotto la Signoria dei Malatesta, il cui principale rappresentante fu Sigismondo Pandolfo, hanno completato in data 7 Maggio 2024 l’iter del Patto di Amicizia firmando il Gemellaggio tra i Club Lions Rimini Host e Fano.

I Presidenti Luca Amadori, del Club di Fano, e Daniele Bacchi, del Club Rimini Host, ringraziano la Past Presidente Carla Amadori che diede il via al progetto che si è completato con la firma ed apre una lunga e proficua collaborazione nell’ambito del Distretto 108A.

Dal documento del patto si evince che “hanno manifestato l’interesse e il desiderio di gemellarsi… per indirizzare i propri service ai giovani, promuovere significative attività sociali attraverso le quali diffondere la cultura e l’etica lionistica e condividerne in pace la convivialità. Distinguersi nell’impegno a difendere e tutelare la salute nonché il patrimonio monumentale delle rispettive città… con il proposito di effettuare insieme service in ambito locale per realizzare gli scopi comuni e favorire lo sviluppo socio-economico e culturale… in relazione agli scopi del Lions Club International”.

Dopo la firma congiunta dei Presidenti e del Responsabile distrettuale Enrico Angelini, nonché le fotografie di rito, i Club gemellati si sono intrattenuti su un altro tema che accomuna le due città, vale a dire “storia e tradizione della marineria da pesca e da trasporto” con la piacevole ed autorevole conversazione del noto scrittore e saggista riminese Piero Meldini, accompagnata dalle cartoline e dalle fotografie della prestigiosa collezione del Socio Maurizio Della Marchina, ampiamente commentate e ricche di particolari.

Email
Lascia il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato sulle nostre attività e gli eventi in programma